tu sei qui: Il Gusta MinoriAspettando il Gusta Minori

News

Al via l'edizione del Gusta Minori 2016

Gli anniversari hanno una loro funzione importante, soprattutto se investono una intera comunità. E Minori, quest'anno, di anniversari ne ricorda due: i 50 anni della Pro-Loco ed i 20 anni del Gustaminori. Entrambi gli eventi ci consentono di fare un bilancio consuntivo sul nostro vissuto storico, dell'ultimo...

Dettagli...

Con la Medaglia del Presidente della
Repubblica e con il patrocinio ed il
contributo di:

  • Presidenza del Consiglio dei Ministrii
  • Ministero per le Politiche agricole alimentari e forestali
  • Ministero per lo Sviluppo Economico
  • Ministero del Turismo
  • Ministero per i Beni e le Attività Culturali
  • Enit / Agenzia Nazionale per il Turismo
  • Regione Campania - Presidenza della Giunta Regionale
  • Regione Campania - Assessorato al Turismo
  • Regione Campania - Assessorato all'Agricoltura
  • Consiglio Regionale della Campania
  • Provincia di Salerno - Presidenza della Giunta Provinciale
  • Provincia di Salerno - Assessorato all'Agricoltura
  • Comune di Minori
  • Pro Loco di Minori
  • Con la collaborazione delle Associazioni Locali

Aspettando il Gusta Minori

Gli avventori abituali del Gusta Minori si sono ormai abituati ad "imbattersi" in anteprime del Gusta Minori. Anche esse seguiranno l'ispirazione del Saporèarte come attesa imminente de "i giorni del Gusta Minori". Saranno momenti culturali vissuti in chiave artistica o enogastronomica. Di certo l'evento principe delle anteprime sarà la presentazione alla stampa ed al pubblico dell'annuale edizione del Gusta Minori, ma non mancheranno altri appuntamenti che volta per volta si andranno a programmare.

Durante il Gusta Minori, ovvero nelle settimane precedenti e successive, ospiteremo artisti locali per l'allestimento di mostre pittoriche e scultoree, preferendo come location i siti storico-architettonici del posto, anche con la finalità di una valorizzazione di tali edifici, prevedendo una serie di percorsi artistico-culturali guidati, che, attraverso i vicoli e le piazze del centro storico, toccheranno tutti i monumenti ecclesiastici, nonché alcuni palazzi storici del Sette-Ottocento.

Si ricorda tra gli altri la Basilica di S. Trofimena, uno splendido esempio di barocco settecentesco, le antiche chiese di Santa Lucia e di S. Giovanni a Mare, la Chiesa dei Santi Gennaro e Giuliano e quella di Santa Maria delle Grazie, situate nel panoramico quartiere di Villamena, la Chiesa di San Michele nel villaggio di Torre, il campanile dell'Annunziata, il Palazzo Gambardella, la cui costruzione risale al XVII secolo, oltre ovviamente alla già citata Villa Romana Marittima del I sec.

In ultimo, intendiamo proporre anche agli artisti una mostra a tema "bucolico" da allestire nei villaggi circostanti il Centro Abitato di Minori. Infatti, le colline che degradano verso il mare, coltivate in gran parte a limoni, con il sistema dei terrazzamenti, saranno meta di alcune passeggiate guidate che permetteranno ai visitatori di ammirare alcune chiesette rupestri, situate nei casali di Torre, Monte, Sambuco ed il convento di San Nicola, posto ad oltre 300 metri di altitudine, con la possibilità di ammirare incantevoli scorci panoramici, nonché visitare le mostre artistiche allestite, e perché no, degustare specialità tipiche delle abitudini culinarie locali.